Pubblicazioni

Reddito di Cittadinanza

Il 29 gennaio 2019 è entrato in vigore il decreto Legge n. 4 del 28 gennaio 2019 recante “Disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e pensioni”, pubblicato sulla S.U. della G. U. 23 del 28 gennaio 2019.

Obiettivi della norma sono il contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale volta a garantire il diritto al lavoro e a favorire il diritto all’informazione, all’istruzione, alla formazione, alla cultura mediante politiche finalizzate al sostegno economico e all’inserimento dei soggetti a rischio di emarginazione nella società e nel mondo del lavoro.

Legge di Bilancio

Sul S.O. n. 62 alla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 31 dicembre 2018 ha trovato pubblicazione la Legge n. 145 del 30 dicembre 2018 contenente “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021”.

Come ogni Legge di Bilancio l’entrata in vigore è fissata per il 1° gennaio 2019.

Queste sono le disposizioni che possono avere un interesse notevole per i datori di lavoro/sostituti d’ imposta (i commi riportati come riferimento sono da considerarsi rientranti nell’articolo 1 della legge in esame).

Decreto Sicurezza

All’ interno della Gazzetta Ufficiale, lo scorso 4 ottobre ha trovato pubblicazione il Decreto Legge 113, denominato “Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per funzionalità del Ministero dell’Interno e l’organizzazione e il funzionamento dell’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata”.

Conosciuto come Decreto Sicurezza e balzato agli onori della cronaca per le questioni migratorie, in verità, dei Tre Titoli di cui si articola il decreto (congiuntamente ad un Quarto relativo alle disposizioni finanziarie e finali), solo il Titolo primo concerne l’immigrazione, mentre gli altri corpi interessano ordine pubblico, giustizia, appalti, contrasto alla criminalità organizzata, codice della Strada.

Decreto Dignità

Il Centro Studi CNAI presenta un’analisi e una guida in merito alla Legge n. 96 del 9/08/2018 di conversione, con modificazioni, del DL n. 87 del 12/07/2018, recante “disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese”, ovvero il cosiddetto Decreto Dignità.

Notevoli le novità, tra le quali quelle relative alla disciplina del contratto di lavoro a tempo determinato, della somministrazione di lavoro proponendo anche un innalzamento delle indennità in caso di licenziamento illegittimo. La Legge 96/2018 è entrata in vigore il 12.08.2018

Guida ai Nuovi Voucher

Il Centro Studi CNAI ha ritenuto opportuno approntare una guida completa al fine di chiarire i temi relativi alla applicazione del lavoro accessorio, a seguito della pubblicazione all’interno della Gazzetta Ufficiale dei nuovi modelli funzionali, divenuti ora operativi.

Il Centro Studi ha così creato un Vademecum approfondito riguardo le novità previste dalla Legge n.96 dello scorso 21 giugno 2017, di conversione del Decreto Legge n. 50/2017, che inserisce nell’impianto legislativo italiano le disposizioni in merito alle “prestazioni occasionali”, nonché dai relativi documenti di prassi forniti dall’INPS e dall’Agenzia delle Entrate.

A completare il lavoro di approfondimento si dispone anche una Guida Pratica, riportante i dati e le informazioni più significative in una veste sintetica e funzionale.

Nuovo GDPR

Il Centro Studi CNAI vi fornisce una guida sul nuovo regolamento europeo GDPR

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 119 del 24 maggio 2018, il Decreto Legislativo n. 51 del 18 maggio 2018, in attuazione della direttiva (UE) 2016/680 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, inerente la protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali Il Decreto Legislativo n. 51/2018 entrerà in vigore l’8 giugno 2018.